|

martedì 27 giugno 2017

Osteoartrite: un ruolo cruciale lo svolge il nostro metabolismo

L'osteoartrite è un'alterazione degenerativa cronica della cartilagine articolare, un materiale duro, ma elastico, che ricopre le estremità delle ossa lunghe, riducendo gli attriti, aumentando la capacità di assorbire gli impatti e migliorando la funzionalità complessiva dell'articolazione.

Ricerca Clinica e di Base
imm2E’ la forma più comune di artrite, una condizione debilitante che colpisce le donne in post-menopausa e le più predisposte alla condizione a causa della biologia, genetica e ormoni. Attualmente non esiste alcun trattamento efficace per questa malattia dolorosa e gli antidolorifici disponibili possono trattare solo i sintomi.

I ricercatori della University of Surrey hanno identificato un legame cruciale tra quest’ultima e il metabolismo. I cambiamenti metabolici, causati da una cattiva alimentazione e da uno stile di vita sedentario, sembrano innescare una “riprogrammazione genetica” delle cellule del corpo e delle articolazioni.

Tali cambiamenti metabolici hanno un impatto sulla capacità delle cellule di produrre energia, costringendole a generare fonti alternative per funzionare. Lo stress causato dai cambiamenti metabolici, porta alla sovrapproduzione di glucosio che quando non viene utilizzato per produrre energia si trasforma in acido lattico, una sostanza che il corpo elimina con difficoltà. Livelli anormali di questo acido nel corpo portano all’infiammazione della cartilagine dell’articolazione e impedisce il movimento e provoca dolore.

Identificare i cambiamenti metabolici nelle cellule è possibile per controllare o rallentare in modo significativo i sintomi dell’osteoartrite e alleviare le sofferenze di milioni di persone.

Per troppo tempo l’osteoartrite è stata considerata come la malattia da “usura e strappo”, ovvero parte integrante dei naturali processi d’invecchiamento. Tuttavia,  ciò che questo studio ha rilevato è che possiamo controllare e prevenire l’insorgenza di questa condizione dolorosa non sottovalutando l’importanza di una dieta sana e di un corretto stile di vita, che non solo hanno un impatto sul nostro benessere generale, ma possono anche alterare il comportamento metabolico delle nostre cellule, tessuti e organi e causare gravi malattie.

Nella metodologia Pneisystem riveste un ruolo primario la prevenzione incentrata sulla  gestione degli stili di vita, di primaria importanza nella genesi di patologie croniche. In particolare la Pnei System Academy ha come mission la divulgazione del concetto di terapia incentrata su 4 pilastri fondamentali:

- Ottimizzare le risorse psichiche attraverso l’apprendimento delle tecniche più moderne di gestione dello stress.
- Insegnare come compilare una dieta personalizzata in chiave antiossidante e antinfiammatoria
- Potenziare l’asse psico-immunologico attraverso il movimento, in particolare la danza (Pneisystem Equilibrium Dance)
- Saper selezionare i migliori integratori/ fitoterapici/nutraceutici/principi della low dose medicine e comporre un piano terapeutico centrato sulla persona.


www.mariacorgna.it