|

martedý 19 dicembre 2017

La taurina favorisce la rimielinizzazione nella sclerosi multipla

Una recente scoperta degli scienziati dello Scripps Research Institute (TSRI) ha portato in evidenza il ruolo della taurina, un'ammina con un gruppo funzionale acido solfonico, che sembrerebbe in grado di stimolare il processo di rimielinizzazione, cruciale nella riparazione delle cellule nervose danneggiate nella sclerosi multipla.

Ricerca Clinica e di Base
imm3Lo studio si basa su ulteriori evidenze dimostrate clinicamente: la remissione dei sintomi della sclerosi multipla dipende dal processo di rimielinizzazione, quindi l’impiego della taurina in combinazione con un farmaco esistente, può contribuire a migliorare l’efficacia complessiva del trattamento.

La sclerosi multipla è una malattia autoimmune che si sviluppa quando il corpo inizia ad attaccare le guaine mieliniche protettive sulle cellule nervose. Senza guaine mieliniche sane, le cellule nervose non possono comunicare correttamente e i pazienti presentano sintomi quali intorpidimento, difficoltà a camminare, disturbi della parola e perdita della vista.

Sebbene non esista una cura per la SM, alcune attuali terapie farmacologiche possono ridurre le ricadute della SM inducendo la mielinizzazione. In uno studio pubblicato sulla rivista Nature del 2013, gli stessi autori del presente studio hanno dimostrato come il farmaco Benztropina, approvato per il morbo di Parkinson, possa risultare efficace in pazienti affetti da SM inducendo cellule chiamate cellule precursori degli oligodendrociti a maturare in oligodendrociti produttori di mielina e riparare i nervi danneggiati.

Così i ricercatori hanno lavorato per testare il potenziale delle molecole chiamate metaboliti endogeni nell’ influenzare le cellule precursori degli oligodendrociti. I metaboliti endogeni (cioè “originati dall’interno”) sono molecole naturalmente prodotte dalle cellule e comprendono zuccheri, acidi grassi e amminoacidi.

I nuovi test di analisi e di follow-up sulle cellule hanno dimostrato che il metabolita endogeno taurina non solamente risulta in grado di indurre da solo la maturazione delle cellule precursori degli oligodendrociti, ma può favorire il processo di rimielinizzazione quando combinato con i farmaci benztropina o miconazolo. I ricercatori hanno descritto la taurina come una “materia prima”.

Quanto è emerso quindi è che la combinazione fra la taurina e farmaci che inducono differenziazione migliora significativamente il processo, ottienendo più mielina.

Questi progressi del TSRI hanno grandi implicazioni per la medicina. Lo studio ha scoperto che la somministrazione di un particolare metabolita endogeno può influenzare il destino e la funzione di una cellula, offrendo ai ricercatori un nuovo percorso per lo sviluppo di nuove terapie per molte malattie.

La profilazione metabolometrica, la quale significativa importanza viene riconosciuta anche nella metodologia Pneisystem, sfrutta gli sviluppi tecnici che gli scienziati possono utilizzare per analizzare le perturbazioni metaboliche nella malattia e quindi utilizzare tali informazioni per decifrare i dettagli meccanici. In definitiva, i ricercatori sperano di identificare i metaboliti endogeni attivi con il potenziale di invertire i fenotipi correlati alla patologia.

Pneisystem crede nel potenziale della metabolomica, la cui bellezza vera risiede nel fatto che i metaboliti sono facilmente accessibili dal punto di vista commerciale, generalmente poco costosi e possono avere un impatto diretto sul fenotipo, rapidamente, consentendo alla scienza di non essere più osservatore passivo, ma partecipante attivo.

La PneiSystem Academy ha come mission la divulgazione del concetto di terapia incentrata su 4 pilastri fondamentali:
- Ottimizzare le risorse psichiche attraverso l’apprendimento delle tecniche più moderne di gestione dello stress.
- Insegnare come compilare una dieta personalizzata in chiave antiossidante e antinfiammatoria
- Potenziare l’asse psico-immunologico attraverso il movimento, in particolare la danza (Pneisystem Equilibrium Dance)
- Saper selezionare i migliori integratori/ fitoterapici/nutraceutici/principi della low dose medicine e comporre un piano terapeutico centrato sulla persona.

Per informazioni più dettagliati sulla metodologia Pneisystem e sul Master in Pnei e Pneisystem, contatta l’Academy  al n. 3276626977 o tramite mail all’ indirizzo info@pnei4u.com.