|

martedì 16 maggio 2017

Perchè e come si ingrassa!

Il grasso crea nuovo grasso ogni giorno

NUTRIZIONE
imm2

Sarà un post antipatico!
Ma occorre conoscere il complesso processo di accumulo di grasso corporeo per comprendere il vostro impegno e quanto lavoro deve fare il nostro organismo per eliminare grasso, per dimagrire. Leggo il vostro entusiasmo nel vedere eliminato il grasso accumulato come leggo la delusione di essere bloccate nel peso.
Usciamo dal gossip, dal chiacchiericcio dietetico, e vediamo con occhi concreti ciò che avviene nel corpo umano.

IL GRASSO GENERA GRASSO
Giorno dopo giorno il nostro corpo produce sempre più grasso ad ogni età!
Con gli anni accumuliamo sempre più massa grassa e perdiamo massa magra muscolare. Può succedere che il peso corporeo resti uguale, ma gli anni modificano la composizione del nostro corpo. Il processo di invecchiamento in una donna e in un uomo consiste nel perdere muscolo e acqua corporea e aumentare massa grassa. La parte magra del nostro corpo deve restare sempre sopra alla massa grassa. Quando la massa grassa domina sulla parte magra siamo al punto di rottura, processo spesso irreversibile, non si torna indietro.
Occorre quindi conoscere perché e come si forma il nostro grasso corporeo.

PIU’ GRASSO HAI, PIU’ NE AVRAI!
Il grasso è composto da cellule deputate allo stoccaggio al loro interno degli acidi grassi alimentari. Queste cellule si chiamano adipociti bianchi. Gli adipociti sono cellule che vivono molti decenni, una volta formati. In questo momento nel corpo di lei che mi sta leggendo si sta formando almeno un adipocita, che vivrà per decenni in lei, in grado di accumulare grasso alimentare.
Gli adipociti si formano dalla trasformazione delle cellule staminali (cellule madri) prodotte dal midollo osseo e trasportate dal sangue nel tessuto adiposo (addome, fianchi, glutei e altre zone di accumulo di grasso…).
La trasformazione delle cellule staminali in adipociti avviene in ogni istante della nostra vita per l’azione di citochine (proteine infiammatorie ), prodotte dagli adipociti bianchi vecchi e aumentati di volume.
La causa principale di formazione di nuovo grasso è l’infiammazione del tessuto adiposo. Si ingrassa per causa di un processo infiammatorio, scatenato dagli adipociti aumentati di volume, per eccesso di deposito di grassi alimentari.
Quando una persona mangia un eccesso di lipidi e carboidrati glicemici, l’organismo deve gestire un arrivo continuo di acidi grassi da stoccare all’interno degli adipociti esistenti in quel momento nel proprio organismo.
L’aumento del volume degli adipociti (ipertrofia) precede e condiziona l’aumento del numero degli adipociti (iperplasia). Il grasso genera nuovo grasso!
E più grasso hai, più ne avrai se non si modifica l’alimentazione giornaliera. L’aumento del numero degli adipociti si chiama iperplasia

COSA FARE? BLOCCARE LA FORMAZIONE DI ADIPOCITI
Bisogna bloccare prima possibile la formazione degli adipociti dalla cellule staminali.
Ogni anno possiamo perdere solo il 10% degli adipociti formati e presenti nel tessuto adiposo. Resta il 90%!
Quindi se una persona ha un netto accumulo di massa grassa, ha adipociti grossi, voluminosi, e ha tanti, troppi adipociti!

Possiamo dimagrire svuotando gli adipociti, riducendo il loro VOLUME, ma il loro NUMERO resta. Cosicché quando si ricomincia a mangiare male, essi si riempiono di nuovo e ricompare la obesità ed accumulo di grasso corporeo nelle zone anatomiche deputate per lo stoccaggio dei grassi.
Gli adipociti vivi e attivi restano ad aspettare, ma vivi! Pronti ad accumulare di nuovo grasso.
Una persona lentamente ritorna ad accumulare grasso e riprende il peso iniziale, perché non ha eliminato i suoi adipociti!

Una analisi del sangue svela se una persona si trova in uno stato infiammatorio sistemico causato da infiammazione del grasso corporeo. Svela se sta producendo sempre nuovi adipociti, cioè svela se sta generando nuovo grasso.

Oppure sta eliminando infiammazione e quindi sta bloccando la formazione di nuovi adipociti. Noi dobbiamo conoscere gli effetti del cibo sul corpo intero e non solo guardare il peso corporeo. Altrimenti non riusciamo a comprendere ciò che sta succedendo nel proprio corpo. Con un tessuto adiposo infiammato non si dimagrisce.
Questo programma può essere monitorizzato attraverso la ricerca nel sangue della proteina c reattiva.

PROTEINA C REATTIVA
Valori superiori a 0.5 mg per 100 ml vuol dire che il volume e il numero degli adipociti sono in PIENA CRESCITA.
Si ha l’infiammazione del tessuto adiposo.
Con valori elevati si ha la continua formazione di nuova massa grassa.
Non si dimagrisce.
Il numero degli adipociti aumenta ogni giorno.
Avete eseguito la ricerca della proteina c reattiva nel vostro sangue?


Buona giornata in salute.

Prof. Pierluigi Rossi