|

venerdì 12 ottobre 2012

Obesità e dolore a braccetto

Spesso insieme, creano difficoltà nel trattamento

PATOLOGIA
dolore_obesita

Gli esperti vedono il dolore come un ostacolo alla perdita di peso, e nei soggetti con dolore cronico l'obesità riduce il successo del trattamento per il dolore.

Ma come questa comorbilità influenza negativamente l'esito del trattamento?

Trenta pazienti adulti con BMI medio = 36,8 (SD 8,9) e la media 0-10 intensità del dolore = 5,6 (SD 1,9) ha partecipato a un questionario. Da cui è emerso che la depressione fa da lente di ingrandimento di problemi fisici.

Il trattamento del dolore è complicato e il dolore stesso scatena la fame associata a vergogna, binge eating e bassa convinzione a praticare attività fisica.

Questi individui sono a rischio per i sintomi depressivi e alimentari che può rispondere al dolore con comportamenti che favoriscono l'aumento di peso, cattive condizioni di salute e sbalzi di umore.

Sono necessarie ulteriori ricerche per esaminare i meccanismi comportamentali lo sviluppo di protocolli di trattamento mirati.

E sopratutto una "presa in carico" del paziente da parte di specialisti diversi, per un approccio a tutto tondo.

Source:Amy Janke E, Kozak AT. "The more pain I have, the more I want to eat": obesity in the context of chronic pain. Obesity (Silver Spring). 2012



Image Gallery

dolore cronico alimentazione
pioggia