|

marted́ 1 settembre 2020

La chetogenica nell’anoressia

Una nuova opzione?

Ricerca Clinica e di Base
Immagine anoressiaL'anoressia nervosa grave e duratura si riferisce a casi che persistono da almeno 3 anni e sono resistenti all'intervento. È un disturbo tragico senza trattamenti farmacologici o comportamentali costantemente efficaci. La prevalenza è più alta nelle ragazze e si stima che il tasso di mortalità sia dieci volte superiore a quello della popolazione femminile generale, a causa delle gravi complicazioni mediche.

I clinici riportano il caso di una donna di 29 anni che ha lottato con un'anoressia nervosa grave e persistente per 15 anni e ha sperimentato un completo recupero a seguito di un nuovo trattamento con  adozione di una dieta chetogenica seguita da infusioni di ketamina. La sua remissione persiste da oltre 6 mesi.

Presentazione del caso: all'età di 14,5 anni, la paziente ha intrapreso uno sforzo per "mangiare sano". Ha perso rapidamente il controllo della dieta, ha sviluppato compulsioni e ossessioni associate al cibo, insoddisfazione del corpo, labilità emotiva e ha perso quasi 13,6 chilogrammi. È stata ricoverata in ospedale per 6 settimane e, sebbene abbia ripreso un po' di peso, non ha raggiunto il pieno ripristino del peso corporeo. Per 15 anni ha continuato a mangiare in modo restrittivo, a fare esercizio compulsivo e ad avere periodi intermittenti di dipendenza da alcol. Tuttavia, ha sempre sperato di guarire e all'età di 29 anni ha iniziato un nuovo trattamento per l'anoressia con una dieta chetogenica utilizzata specificamente per il trattamento dell'anoressia nervosa, seguita da una breve serie di infusioni di ketamina EV titolate che hanno portato alla completa remissione dell'anoressia nervosa grave e duratura, con ripristino del peso e cessazione sostenuta del cognitivo e sintomi comportamentali, per 6 mesi.
Sebbene questi trattamenti siano stati utilizzati in sequenza, la relazione tra queste modalità e la possibile sinergia non è chiara e merita ulteriori studi.

La remissione completa e sostenuta dell'anoressia nervosa cronica è piuttosto rara e il nuovo uso di una dieta chetogenica e di un trattamento con ketamina EV in questa condizione potenzialmente letale suggerisce strade per ulteriori ricerche e speranza per i pazienti e le loro famiglie.
 

Autori: Barbara Scolnick, Beth Zupec-Kania, Lori Calabrese, Chiye Aoki, Thomas Hildebrandt
Fonte: Front Psychiatry. 2020 Jul 30;11:763. doi: 10.3389/fpsyt.2020.00763.
Link della fonte: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7412264/