|

Ricerca Clinica e di Base

Pnei e endocrinologia: l’endometriosi

L’endometriosi è una malattia estrogeno-dipendente cronica e spesso dolorosa che colpisce fino al 10% delle donne in età riproduttiva. Come si sviluppi non è ancora ben compreso e per una diagnosi certa è necessario un intervento chirurgico. Gli scienziati dell’American Chemical Society hanno rivelato, in un articolo pubblicato in ACS’ Journal of Proteome Research, che è possibile sviluppare un test del sangue per diagnosticare la patologia.

18/12/2018

L’endometriosi si verifica quando il tessuto che normalmente riveste l’interno dell’utero, l’endometrio, cresce al di fuori di esso. Di solito coinvolge le ovaie, l’intestino o il tessuto che riveste il bacino....

La perdita di massa muscolare durante l’invecchiamento è strettamente correlata all’infiammazione cronica

Infiammazione cronica e perdita di massa muscolare appaiono sempre più correlate. La perdita è causata da ciò che è stato definito inflamm-aging, uno stato pro-infiammatorio di basso grado che appare durante il processo di invecchiamento.

11/12/2018

Uno studio recentemente condotto, e basato su filoni di ricerca già avviati da tempo, e pubblicato su Cellular Physiology and Biochemistry ha esaminato la correlazione tra CRP o proteina C reattiva, un marcatore di inflamm-aging e massa...

Obesità paradosso nel tumore

Una scoperta importante per la scelta della miglior terapia

04/12/2018

Secondo uno studio pubblicato su Nature Medicine, condotto da ricercatori dell'Università della California (UC), si è dimostrato sia negli animali che nell'uomo che l'obesità aumenta l'invecchiamento immunitario,...

Pnei e malattie neurodegenerative: gestire il colesterolo potrebbe prevenire l’Alzheimer

L’Alzheimer colpisce già un gran numero di adulti nel mondo, ma i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) avvertono che il peso della condizione raddoppierà entro il 2060.

04/12/2018

Di conseguenza, sia l’individuazione della causa principale dell’Alzheimer che la ricerca di una cura, sono di importanza fondamentale, ed è ambito della metodologia Pneisystem  in ambito di Pnei e malattie...

I prodotti di glicazione avanzata fanno male anche a ossa e muscoli!

Ridurre gli AGEs per muoversi meglio

04/12/2018

I prodotti finali di glicazione avanzata (AGE), un gruppo di composti formati da reazioni non enzimatiche tra gruppi carbonilici di zuccheri riduttori e gruppi amminici liberi di proteine, lipidi o acidi nucleici, possono essere assunti con la dieta...

La chetogenica cambia l’espressione (genica)

Micro RNA sugarfree

04/12/2018

La dieta chetogenica promuove parecchi cambiamenti metabolici e ottimizza il metabolismo energetico. I microRNA sono piccole molecole endogene di RNA non codificante a singolo filamento; si tratta quindi di polimeri...

Pnei e patologie cardiovascolari: gli acidi grassi omega 3 e il loro potenziale nell’infanzia

Gli acidi grassi Omega-3, preziosi alleati della nostra salute presenti nell’olio di pesce, possono favorire la salute del cuore degli adulti, ma un nuovo studio suggerisce che anche i bambini potrebbero trarne beneficio, e per questo risultano un’integrazione ottimale per infanzia, adolescenza e età adulta nelle terapia Pneisystem, in ambito di Pnei e salute cardiovascolare.

27/11/2018

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Pediatrics ed è stato condotto in Australia: nel caso in  esame, i bambini hanno ricevuto un supplemento giornaliero di olio di pesce o un placebo dalla nascita fino a 6...

Pnei e terapie integrate: il potere della moringa oleifera

La Moringa oleifera (famiglia delle Moringaceae) è una pianta di dimensioni contenute (4-8 m) di origine indiana. Del genere Moringa si conoscono 13 specie ma probabilmente ne esistono altre non ancora identificate. La Moringa oleifera proviene originariamente dalle zone collinari a ridosso della catena dell’Himalaya. Nel corso dei secoli gli scambi commerciali e i rapporti tra le varie popolazioni ne hanno favorito la conoscenza e l’utilizzo, determinandone una rapida diffusione.

13/11/2018

La Moringa si è guadagnata il soprannome di “albero miracoloso” e alcuni dei suoi benefici sono stati confermati anche dalle moderne ricerche scientifiche. La metodologia Pneisystem, in ambito Pnei e terapie integrate, sostiene...

Pnei e terapie integrate: la cristallografia a raggi x rivela come la curcumina danneggi il cancro

Il paradigma della PsicoNeuroEndocrinoImmunologia (PNEI) è un modello scientifico che vede l’organismo umano come una rete che mette in comunicazione bidirezionale i grandi sistemi di regolazione del corpo: il nervoso, l’endocrino e l’immunitario e tra questi e la psiche.

06/11/2018

 L’equilibrio fra questi sistemi determina lo stato di salute e malattia. Diversi fattori sono in grado di influenzare la rete PNEI: alimentazione, attività fisica, ambiente fisico e sociale, condizioni psicologiche,...

Pnei e sistema immunitario

I ricercatori del Centro Nacional de Investigaciones Cardiovasculares (CNIC) hanno scoperto un nuovo meccanismo di controllo dell’infiammazione, fulcro dell’ambito applicativo della PNEI e sistema immunitario, che mostra come il danno causato dalla risposta immunitaria può essere controllato.

30/10/2018

Dopo l’infezione o la lesione tissutale, la risposta immunitaria infiammatoria attacca l’infezione e ripara il tessuto danneggiato. Tuttavia, a volte l’eccesso di infiammazione può avere l’effetto opposto, aumentando...

Pnei e infiammazione gengivale

In ambito di Pnei e infiammazione gengivale, un nuovo studio suggerisce che la malattia parodontale è guidata dalle cellule immunitarie Th17, innescate da una comunità batterica malsana, identificando i responsabili dell’infiammazione e perdita di tessuto osseo nella malattia gengivale.

23/10/2018

Una popolazione malsana di microbi nella bocca, innesca cellule immunitarie specializzate che infiammano e distruggono i tessuti, portando al tipo di perdita ossea associata a una grave forma di malattia gengivale, secondo un nuovo studio sui topi e...

Mani ghiacciate e dita viola

Nasconderle non serve a niente: parlane con il tuo medico!

23/10/2018

Il prossimo 10 novembre a NAPOLI presso il I Policlinico, U.O.C. Medicina Interna diretta dal Prof. Luigi Elio Adinolfi i volontari della Lega Italiana Sclerosi Sistemica,  coadiuvati dalla presenza della Prof.ssa Giovanna Cuomo Professore...

Meno peso, meno tumore al seno post menopausa

Ridurre il rischio, mantenendosi leggere

16/10/2018

Per le donne in postmenopausa che hanno avuto una perdita di peso ≥ 5% in un periodo di 3 anni - sia intenzionale che non - il rischio di cancro al seno era del 12% inferiore a quello delle donne il cui peso è rimasto lo stesso. Se 1/3...

Pnei e aterosclerosi: come ridurne l’insorgenza

Nell’ambito di Pnei e ateroscerosi, è stato svolto uno studio unico finalizzato a ridurre l’insorgenza precoce dell’aterosclerosi, l’accumulo della placca nelle arterie che può portare a infarti e ictus.

16/10/2018

Lo studio, pubblicato il 4 ottobre sul Journal of American Heart Association, esamina una serie di ricerche precedenti e propone una nuova sperimentazione clinica per ridurre l’apolipoproteina B, chiamata anche lipoproteina ​​apo...

Pnei e disturbo bipolare: il ruolo chiave della nutrizione

La PNEI trova riscontro, nei suoi ambiti clinici e diagnositici, nei dati di uno studio clinico, che ha dimostrato il modo in cui le persone rispondono al trattamento per il disturbo bipolare, e che esso può essere influenzato dal loro peso e dalla qualità generale della loro dieta, compreso il consumo di una dieta ad alto contenuto di alimenti che si ritiene contribuiscano all’infiammazione generale. Questi sono i primi risultati, ma se replicati possono significare che il trattamento di alcuni problemi di salute mentale potrebbero beneficiare di consigli dietetici.

09/10/2018

Lo studio è stato presentato alla Conferenza ECNP di Barcellona. Il disturbo bipolare (o “depressione maniacale”) è caratterizzato da episodi di cambiamenti dell’umore che oscilla tra l’essere molto alto e...

» Sfoglia Archivio