|

NUTRIZIONE

Dalle verdure la sostanza che salva l’intestino

Uno studio sul modello animale

18/09/2018

Un team di ricercatori sul cancro che lavorano con un modello murino ha scoperto che una sostanza chimica generata durante la digestione di verdure come cavolo e broccoli attiva una proteina che aiuta a mantenere l'integrità delle cellule...

Pnei e nutrizione: la flora intestinale cambia di giorno in giorno anche con una dieta standardizzata

La PNEI, e la metodologia Pneisystem, riconoscono l’interconnessione profonda fra il microbioma intestinale – la comunità vitale di microrganismi che vive nel nostro intestino – e il nostro corpo, in particolar modo con gli alimenti che assumiamo. Per medici e scienziati, la sfida consiste nel prevedere se i cambiamenti ai microbi intestinali sono associati a malattie, dieta o entrambi – un problema complesso dovuto alla natura sempre mutevole dei batteri intestinali, al consumo di cibo e alla loro interazione.

18/09/2018

Gli studenti del Center for Microbiome Informatics and Therapeutics (CMIT) e del programma Health Sciences and Technology, hanno cercato di scoprire come stabilizzare il microbioma intestinale e separare gli effetti della dieta e delle malattie,...

La dieta di qualità

Sono 7 gli alimenti chiave

18/09/2018

Un punteggio sulla qualità della dieta basato sullo studio PURE, sostiene che il consumo di sette alimenti chiave - frutta, verdura, noci, legumi, pesce, latticini e carne rossa non trasformata - è collegato alla mortalità e...

Fame e obesità: due incubi dei nostri tempi.

Nel mondo 821 milioni di persone senza cibo sufficiente e quasi 700 milioni di obesi. Il Rapporto Oms-Onu 2018

13/09/2018

Il rapporto annuale delle Nazioni Unite ha rilevato che la variabilità del clima è tra i fattori chiave che causano l'aumento della fame, insieme ai conflitti e ai rallentamenti economici. La denutrizione e...

Proteine e infiammazione

L’integrazione proteica può ridurla?

11/09/2018

Le proteine ​​alimentari possono in qualche modo ridurre l’infiammazione indotta dall'obesità? E’ quanto ha indagato uno studio valutando l'effetto di 10 settimane di allenamento aerobico e integrazione con...

Proteine e fegato, uno strano rapporto

A lungo termine, una dieta ricca in proteine riduce il grasso nel fegato

04/09/2018

La NAFLD (steatosi epatica non alcolica) si verifica quando più del 5% del peso totale del fegato è costituito da tessuto grasso. L’eccesso di grasso nel fegato può portare a lesioni, che possono aumentare il rischio di...

Lunga vita low-carb

O forse il giusto sta nel mezzo?

04/09/2018

Una nuova ricerca pubblicata sul Lancet suggerisce che la assunzione di carboidrati "ottimale", analizzando diete basate sul consumo molto alto e molto basso in carboidrati, si colloca da qualche parte di mezzo, per migliorare la salute a...

Performance cognitiva migliora con le proteine

Nutrire la memoria

24/07/2018

Con il rapido aumento della popolazione che invecchia nel mondo, il numero di persone che soffrono di demenza e declino cognitivo sta rapidamente aumentando. Le Nazioni Unite stimano che il numero di persone di età superiore ai 60 anni...

Risultati affidabili con la BIA

La bioimpedenza per la composizione corporea

24/07/2018

La valutazione della composizione corporea è spesso utilizzata nella pratica clinica per lo studio e il monitoraggio nutrizionale. Il metodo standard, l'assorbimetria a raggi X a doppia energia (DXA), è difficilmente attuabile...

Dolci come zucchero

Dolcificanti si o no nella perdita di peso?

24/07/2018

Le associazioni osservate tra l'obesità e il consumo di alimenti dietetici hanno scatenato polemiche sul fatto che i dolcificanti possano promuovere l'aumento di peso, nonostante un apporto di energia trascurabile. Una recente...

Microbiota: la chirurgia resetta il sistema nel grande obeso?

La realtà è meno semplice

17/07/2018

Il microbiota intestinale è considerato come uno dei contributori rilevanti coinvolti nelle complesse cause dell'obesità e dei relativi disturbi metabolici. In effetti, sono disponibili molte pubblicazioni che descrivono la...

Come contrastare l’adattamento metabolico?

Strategie per non far riprendere il peso perduto

17/07/2018

La termogenesi adattiva descrive la riduzione della spesa energetica totale giornaliera (TDEE) (incluso RMR e dispendio energetico non a riposo (NREE)) in risposta al deficit energetico, oltre a quella prevista dai cambiamenti nella composizione...

Vegetariani protetti

Hanno una ridotta emoglobina glicata e colesterolo

10/07/2018

La dieta vegetariana migliora l'HbA1c, riduce il rischio cardiovascolare nel diabete. Lo dice una revisione sistematica condotta da Effie Viguiliouka, dell'Ospedale St. Michael a Toronto, Ontario, e colleghi, che hanno analizzato i...

Lenticchie invece delle patate

E la glicemia postprandiale ne giova!

10/07/2018

E' quanto affermano i ricercatori canadesi. In uno studio randomizzato crossover con 48 partecipanti, la relativa risposta glicemica postprandiale è stata ridotta di circa il 35% quando 50 g di carboidrati forniti da patate sono stati...

La dieta migliore

Quella sostenibile

10/07/2018

Per il trattamento dell'obesità negli adulti sono stati raccomandati diversi approcci dietetici con diverso contenuto calorico e composizione in macronutrienti. Sebbene il loro profilo di sicurezza ed efficacia sia stato valutato in...

» Sfoglia Archivio