|

Chetogenica vince ipogonadismo

E le cellule beta funzionano!

27/10/2020 PATOLOGIA

Il sovrappeso e l'obesità sono sempre più diffusi nella nostra società. Spesso in questi pazienti sono presenti bassi livelli di testosterone, ovvero si presenta il cosiddetto ipogonadismo metabolico, che altera...

Meno carboidrati per cuori forti

Uno studio sul modello animale

27/10/2020 Ricerca Clinica e di Base

Una dieta con modifiche specifiche dei macronutrienti, in particolare la dieta chetogenica a basso contenuto di carboidrati (LC, low-carb) si è dimostrata efficace nel prolungare la longevità e la durata della vita in...

Quale dieta contro il dolore cronico?

Una revisione sugli approcci dietetici efficaci

27/10/2020 NUTRIZIONE

Il dolore cronico è molto diffuso nel mondo. Negli Stati Uniti colpisce il 28,4% della popolazione adulta, o 69,6 milioni di persone, mentre in Europa sono circa 80 milioni le persone affette da dolore cronico...

Osteosarcopenia nell’anziano, è ora di diagnosticarla (e curarla)

Una call to action da parte dei maggiori esperti italiani

20/10/2020 PATOLOGIA

L'invecchiamento è un fattore di rischio per lo sviluppo di molteplici malattie croniche, comprese le malattie cardiovascolari, il cancro e la demenza. L'aspettativa di vita è aumentata in alcuni paesi, ma questo fenomeno...

Microbiota da migliorare nel diabete

Gli integratori possono aiutare le terapie ipoglicemizzanti

20/10/2020 Ricerca Clinica e di Base

Il microbioma intestinale è correlato alla patogenesi della maggior parte delle malattie croniche, ad esempio il controllo del peso corporeo e la regolazione della resistenza all'insulina. Tra i fattori ambientali che contribuiscono al...

Un caffè? Sì, grazie

Nuove evidenze

20/10/2020 NUTRIZIONE

Un nuovo studio ha osservato che la caffeina può essere particolarmente utile per le persone con una mutazione genetica legata al Morbo di Parkinson. Lo studio ha mostrato che i livelli di caffeina erano più bassi nei...

Obesità colpa del microbiota?

Uno studio sui topolini

13/10/2020 Ricerca Clinica e di Base

Il microbiota intestinale gioca un ruolo importante nell'obesità, ma il meccanismo esatto non è chiaro. Uno studio cinese ha indagato sul modello animale i profili delle comunità batteriche in campioni fecali e proteine...

Mangiare prima, non in fretta!

Più si fa tardi, peggio è

13/10/2020 LIFE STYLE

Che sia nell’ambito di una dieta o come semplice abitudine, mangiare più tardi non va bene. Uno studio spagnolo recente ha voluto determinare se le assunzioni alimentari tardive sono trasversalmente associate all'obesità e...

La dieta, prima di tutto

27/10/2020 11.38.52

Cardiopatia ischemica, dieta fattore di rischio modificabile