|

Abitudini familiari e dieta dei bambini

La disponibilità di cibo in casa, la dieta dei genitori, e le abitudini alimentari familiari sembrano giocare un ruolo importante nella qualità della dieta dei bambini.

30/09/2014 NUTRIZIONE

Un totale di 187 bambini ispanici di 10-14 anni di età e i loro genitori hanno partecipato a uno studio incrociato nel quale si determinava il HEI (Healthy Eating Index) basato sul consumo riferito e ottenuto attraverso un FFQ somministrato...

Dieta e prevenzione diabete

Nella prevenzione del diabete di tipo 2, una dieta corretta, soprattutto indirizzata al controllo della glicemia e del quadro lipemico, ha un ruolo fondamentale.

30/09/2014 NUTRIZIONE

In uno studio condotto su 86 soggetti in sovrappeso o obesi dei quali 43 avevano diabete di tipo 2 sono stati confrontati gli apporti alimentari tra i non-diabetici (gruppo di controllo) e i diabetici (gruppo test) considerando 3 pasti al giorno,...

Pnei e sistemi dello stress

Il fulcro della Pnei è lo studio dei sistemi dello stress. L’iperattività dei sistemi dello stress e, principalmente, del sistema HPA (ipotalamo, ipofisi e surrene), GH e prolattina produce uno stato infiammatorio cronico ed evidenti ripercussioni a carico della funzionalità gonadica (ovaio e testicolo) e di quella tiroidea.

30/09/2014 SALUTE PSICOLOGICA

Lo stato infiammatorio cronico è una condizione che si associa ad acidosi e aumento dello stress ossidativo/ ridotto potenziale antiossidante endogeno. Una semplice valutazione del punteggio infiammatorio, effettuata anche mediante analisi...

Quando non si riesce a dire di no al cibo

I sistemi Nervoso e Immunitario hanno in comune un gruppo di cellule chiamate dendritiche. Queste cellule nascono dalla cresta neurale embrionale che origina il Sistema Nervoso Periferico, i melanociti e le cellule midollari del surrene che producono catecolamine, che in condizioni di stress possono indebolire le difese immunitarie.

23/09/2014 NUTRIZIONE

In condizioni normali, le cellule dendritiche si comportano come vere e proprie sentinelle del Sistema Immunitario: riconoscono agenti estranei all’organismo come virus e batteri oppure tessuti e organi ricevuti in trapianto o ancora cellule...

Come intervenire nella lotta all’obesità

L'obesità e la crescente popolazione di anziani sono notevoli preoccupazioni per la salute pubblica negli Stati Uniti, e in molti Paesi a stile di vita occidentale.

23/09/2014 PATOLOGIA

Nel 2011, il Centers for Medicare e i Medicaid Services hanno introdotto, con discreto successo, un premio per gli interventi di counselling intensivo comportamentale efficaci sull’obesità, condotti in un periodo di 12 mesi. Pur...

Nuove misure della salute per gli anziani

Negli anziani, il rapporto vita/altezza (WHtR), associato alla concentrazione sierica della proteina C-reattiva, potrebbe rappresentare uno strumento di screening efficace.

23/09/2014 PATOLOGIA

Questo è quanto risulta da uno studio epidemiologico condotto in Brasile su una coorte di popolazione di 170 soggetti anziani tra i 60 e i 90 anni di età (entrambi i sessi). L'età media era <70 anni, la maggioranza erano...

Gli effetti collaterali delle statine. Vale la pena rischiare?

Miopatia, disfunzione erettile, nefropatia, tromboembolismo venoso. Ecco alcuni effetti collaterali non cardiovascolari delle statine, farmaci ormai diventati pietra angolare della prevenzione primaria e secondaria della malattia cardiovascolare aterosclerotica, trattati in dettaglio da una revisione della letteratura pubblicata sul British Medical Journal.

16/09/2014 PATOLOGIA

Lo dice Chintan Desai, del Johns Hopkins Ciccarone center for the prevention of heart disease di Baltimora e primo autore dell’articolo: «Più di 200 milioni di persone al mondo assumono statine, farmaci capaci di ridurre in modo...

Lo stress influenza lo stile di vita dei bambini

Lo stress influenza lo stile di vita dei bambini e li stimola a mangiare anche in assenza di fame, e questo potrebbe facilitare il sovrappeso.

16/09/2014 SALUTE PSICOLOGICA

La relazione tra stress e stile di vita è stata esaminata per oltre 2 anni in 312 bambini belgi dai 5 ai 12 anni, insieme alla composizione corporea e allo studio dello stress. Gli aspetti legati allo stress sono stati misurati con...

Più proteine per le donne over 50

30/09/2014 12.23.17

A partire dai 50 anni, le donne in postmenopausa, sono esposte a un aumento del rischio di sarcopenia e osteoporosi per deterioramento della muscolatura scheletrica. E aumenta il rischio di cadute e fratture.